Al Fuoco

Fuoco mi scalderà
nelle notti d'autunno sotto un cielo
acceso da Andromeda e Cassiopea
notti con bagliori aurorali
quando l’attesa è promessa.
Fuoco chiede pazienza e saggezza.
Un tizzone farò ardere
per raccontare una storia nuova
E scintille danzanti animeranno sogni,
del sonno protetto dalla sua fiamma.
Calore e colore, e senza pari l'odore
“di quel Fuoco"... senza uguali.

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...