La terrazza


Alla terrazza affacciato
Profumo di vento
Sale dal lago.
 
Gemme esplodono sul ciliegio del giardino.
La piazza piena di voci e scollature.
Arriva primavera!
 
Corre via il pomeriggio dorato
E m’ingegno a riordinare
i frammenti dell’inverno.
 
Mentre passanti distratti
seguono ritmi ordinati
Il tramonto accende ferite non guarite.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...