Come la pietra

Come la pietra è l’amicizia

coltivata sulla strada, levigata

dal vento, scavata dalla pioggia,

erosa dal sole.

Pesante dalla nascita, scivolosa.

Ora fondamenta di edifici,

ora chiave di volta che cura debolezze.

Muta, eppure loquace.

Sostiene, sorregge, solida sopporta.

Anche per questo Gesù chiamò

“Roccia” Il pastore del suo gregge.

Anche per questo vorremmo amici “rocce”,

capaci di sostenerci, sorreggerci e sopportarci

nel tempo della nostra debolezza.

Come la pietra grezza è l’arte della vita

e la vita arte delle sculture impossibili.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...