Notte silvestre

Sono stato nel bosco stanotte

passi di vento tra le fronde.         

Un cane eremita

sospirava alla luna.

L’orchestra della rana lontana

intonava un inno alla stella   

del Pastore  caduta nello stagno.

Il soffio acuto del gufo   

nel nido sulla quercia.

il frinìo d’un grillo eunuco

su  uno stelo d’erba imperlata.        

 Sono stato nel bosco stanotte.           

Rispondeva alla notte silente   

l’inno alla vita di ogni vivente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...